Studio dei Disturbi dell’Articolazione Temporo-Mandibolare

Condilografia

La posturologia è la branca della medicina che studia la posizione del corpo nello spazio e le patologie che derivano da una posizione sbagliata.

Analisi strumentale dei movimenti della mandibola

Per analisi strumentale dei movimenti si intende la registrazione dei movimenti della mandibola compiuti sia liberamente dal paziente che guidati dall’operatore. Essa rappresenta una metodica di indagine in grado di fornire informazioni precise e ripetibili, utili ad integrare quelle fornite dall’anamnesi e dalla analisi manuale funzionale. La registrazione delle caratteristiche articolari del paziente ,necessaria ai fini della programmazione individuale dell’articolatore, rappresenta un sofisticato e attendibile strumento per la diagnosi dei disturbi funzionali dell’articolazione temporo-mandibolare.

Registrazione dei movimenti

La condilografia elettronica computerizzata consente l’interpretazione dei movimenti della mandibola. La registrazione dei movimenti riguarda normalmente sia i movimenti liberi eseguiti dal paziente che quelli guidati dall’operatore. Essi sono il movimento di apertura e chiusura, il movimento di protrusione e retrusione, il movimento di mediotrusione destra ed il movimento di mediotrusione sinistra. Vengono inoltre registrati i movimenti complessi relativi a linguaggio, masticazione, deglutizione, parafunzioni ed eseguita l’analisi delle posizioni condilari. Il computer consente il confronto contemporaneo tra il tracciato destro ed il tracciato sinistro, la valutazione della componente spazio-temporale di ogni registrazione, la separazione della componente incursiva da quella escursiva, della componente traslatoria da quella rotatoria, le variazioni di velocità e la sovrapposizione dei tracciati. Inoltre sono resi immediatamente disponibili i dati per la programmazione dell’articolatore a valori individuali. L’MPI elettronico puo’ essere confrontato con l’MPI eseguito sul’articolatore ed i movimenti compiuti possono essere simulati su modelli 3d ricostruiti a partire dalle tac dell’articolazione temporo mandibolare.

Articolatore

Programmazione dell’articolatore

Ai fini della programmazione individuale dell’articolatore sono utilizzati i dati ottenuti dalla condilografia. Un software dedicato, una volta selezionati i tracciati che si intendono utilizzare, fornisce le indicazioni necessarie al settaggio individuale delle ceste articolari sia per quanto riguarda la ”morfologia” che l’orientamento spaziale degli inserti di programmazione. Questa metodica consente di personalizzare la costruzione della protesi in base alle caratteristiche anatomiche e funzionali del paziente

Bite o Splint

I bite o splint sono apparecchiature rimovibili applicate all’arcata inferiore per modificare la posizione della mandibola e rilassare la muscolatura masticatoria per risolvere i problemi dell’apparato masticatorio legati al digrignamento dei denti, alla dislocazione mandibolare, alla malocclusione dentale e per eliminare i dolori cervicali, cefalee e mal di testa, dolori alle spalle ecc.

Se pensi di avere la necessità di una visita di controllo, puoi fissare un appuntamento presso il mio studio cliccando il pulsante qui in basso:

Lina Azzini - MioDottore.it

oppure compila in form indicando qual è il tuo problema qui in basso: