Impronta Digitale

Ti è mai capitato quando il dentista ti prendeva l’impronta quella brutta sensazione di riflesso del vomito? Oppure non sopporti quel terribile sapore del materiale da impronta?

La tecnologia digitale ha modificato radicalmente questa pratica necessaria dell’odontoiatria. Difatti, nel nostro studio cucchiai porta-impronte e relativi materiali, sono stati sostituiti dall’utilizzo dell’impronta digitale.

L’impronta digitale avviene mediante l’utilizzo di uno scanner intraorale dotato di una piccola telecamera che scansiona le arcate dentarie in pochissimi minuti, in modo tale che queste si possano visualizzare in tempo reale sul monitor di un computer.

Dopo aver rilevato l’impronta digitale, i dati vengono trasferiti ad un software grazie al quale sarà possibile elaborare e finalizzare il caso.

Grazie all’impronta digitale è possibile realizzare protesi in modo preciso, rapido e confortevole per il paziente. Oltre alle applicazioni in protesi, è possibile ricorrere all’impronta digitale perfino per i trattamenti ortodontici.

Se pensi di avere la necessità di una visita di controllo, puoi fissare un appuntamento presso il mio studio cliccando il pulsante qui in basso:

Lina Azzini - MioDottore.it

oppure compila in form indicando qual è il tuo problema qui in basso: